Un PO di Sport insieme a Sorbolo per la 5° tappa!
Tantissimi avvenimenti, incontri, presentazioni e cene con un protagonista principale: la salute, perché il benessere comincia in maniera semplice,
divertendosi insieme e facendo sport
Quattro giorni ricchissimi di avvenimenti, attività sportive, convegni, presentazioni di libri e cene a
tema. Sorbolo si candida a Comune dei sani stili di vita e in questo ricco fine settimana di sport ed
eventi, declina il valore della parola benessere in tutte le sue molteplici forme, coinvolgendo attività
fisica, salute, alimentazione, spiritualità, relax e divertimento.
Si inizia venerdì pomeriggio, alle 18.30, con un importante convegno presso il Centro Civico di
Sorbolo, “Lo sport inVita a diventare grandi”; dedicato alla promozione dei corretti stili di vita,
moderato da Claudio Rinaldi, vicedirettore di Gazzetta di Parma, che conterà tra i relatori Vincenzo
Pincolini, preparatore atletico, il prof. Andrea Ceciliani, dell’Università degli Studi di Bologna, il prof.
Elio Volta, dell’Università degli Studi di Parma, e Nicola Cesari, sindaco della cittadina.
Si parlerà di sport, ma se ne praticherà anche tantissimo: sabato mattina si inizierà con un torneo
di atletica, valido per i giochi “Un PO senza frontiere”, rivolto a tutti gli alunni delle 2e medie delle
scuole dei Comuni partecipanti, mentre nel pomeriggio si svolgerà il Trofeo Arisi, quadrangolare di
volley maschile, con finale domenica.
La tappa sorbolese sarà l’occasione anche per unirsi nella solidarietà e ricordare; a più di un mese
dal terribile terremoto che ha colpito il Centro Italia, venerdì alle 20 in piazza Libertà viene
organizzato “Un PO di solidarietà”, cena con spazio bimbi a cura di Tempo Vivo, il cui ricavato sarà
destinato alle popolazioni terremotate del Comune di Montegallo (AP). Dalle 22.30, poi, tutti a
ballare con i Dj dell’Associazione Culturale Vinylistic e i grandi successi anni ’90! Sabato, alle
20.30, sempre in piazza Libertà, si svolgerà invece la cena-spettacolo con delitto “Mistero al
Cotton Club”, dress code anni ’20, di cui parte del ricavato andrà per il fondo per disoccupati e
inoccupati di Sorbolo.
Giornata clou della kermesse di Sorbolo sarà domenica 2 ottobre, con un’importante giornata
completamente dedicata al benessere: la prima edizione della “Parma Wellness”, fiera delle
palestre e delle attività sportive. “Volevamo organizzare una fiera diversa, che rappresentasse i
valori che l’Amministrazione comunale ha scelto di promuovere e che fosse specchio del lavoro
che il Comune sta portando avanti – ci racconta il sindaco Nicola Cesari. Parma Wellness è stata
un passo in più nel consolidare il nostro cammino verso la salute, perché il benessere comincia
anche in maniera semplice, divertendosi insieme e facendo sport. Desideriamo che la nostra
cittadina diventi un luogo attrattivo per le famiglie, per i giovani, dove si possa vivere “bene” a 360
gradi, dove il welfare venga declinato in tutte le sue molteplici sfaccettature: la salute, lo sport, la
cultura, il benessere personale e l’attenzione verso l’altro”.
L’innovativa Expo dedicata al fitness e al benessere, aperta a tutti, coinvolgerà molte palestre
parmensi, che si ritroveranno a Sorbolo con i loro stand promozionali per promuovere le ultime
tendenze e proporre tante esibizioni di diverse discipline: a cominciare dal crossfit, per continuare
con lezioni di pilates e yoga, e ancora, a suon di musica e ritmo, dimostrazioni di zumba e pump e
Un PO di Sport insieme a Sorbolo per la 5° tappa!
Tantissimi avvenimenti, incontri, presentazioni e cene con un protagonista
principale: la salute, perché il benessere comincia in maniera semplice,
divertendosi insieme e facendo sport
tanta energia con presentazioni di total body, kettelbel o gag pilates, sempre seguiti e consigliati
dalla professionalità e competenza dei numerosi istruttori qualificati che hanno aderito alla bella
iniziativa.
Grazie alla collaborazione e alla partnership con AzzurroSport, la giornata avrà quali madrine
d’eccezione le splendide Farfalle Azzurre, il Primo Aviere Camilla Bini e Primo Aviere Scelto
Anzhelica Savrayuk, campionesse olimpiche di ginnastica ritmica a Londra 2012, che durante la
mattinata organizzeranno incontri e dimostrazioni e alle 12 si esibiranno in un straordinario
spettacolo, organizzato in Piazza della Libertà.
Ma non finisce qui, Sorbolo in fiera e Un PO di Sport sono anche tanto altro: in via Gruppini,
presso il Centro Sportivo, si terrà il Torneo del Riccio, interregionale di rugby, 1° trofeo Filippo
Cantoni per bambini dell’Under 6 fino alle Under 12, e un torneo di basket in carrozzina.
Il pugilato sarà protagonista domenica pomeriggio, il 2° Trofeo di Boxe Città di Sorbolo “Memorial
Marcello Padovani”, appuntamento di grande richiamo, realizzato a scopo benefico, che sarà
anche l’evento conclusivo di questa grande kermesse sportiva e culturale e vedrà sul ring il
campione italiano pesi welter, Massimo Avosani.
E in piazza, si potrà curiosare e farsi stupire dalle tante esibizioni di ginnastica artistica, arti
marziali, danza del dragone, danza indiana e pole dance.
Accanto agli eventi sportivi, sabato e domenica sarà possibile visitare un’interessante mostra
collettiva di pittura al femminile, “Un PO in rosa”, nata dalla volontà di dare risalto alla creatività
femminile e onorare la ricorrenza del 70esimo anno del voto alle donne.
A chiudere queste pienissime giornate di sport e divertimento, lunedì 3 ottobre, alle ore 21, sarà
presentato il volume di Paolo Amir Tabloni, “999. Le storie vere dei campioni mancati”, edito
Diabasis. L’autore racconterà alcune delle storie ascoltate e raccolte nel libro, aneddoti di vita
sportiva e non, tra alti e bassi, accompagnato da un ospite d’eccezione, Paolo Cannavaro.

Per tutte le informazioni:
info@abiliallosport.it
ufficiostampa@abiliallosport.it
www.unpodisport.it
#unpodisport #rivieradelgrandefiume